Risparmio energetico

Posted by on mar 15, 2011 in Progetti

Sotto il nome di risparmio energetico si annoverano varie tecniche atte a ridurre i consumi dell’energia necessaria allo svolgimento delle diverse attività umane. Il risparmio può essere ottenuto sia modificando i processi energetici in modo che ci siano meno sprechi, sia utilizzando tecnologie in grado di trasformare l’energia da una forma all’altra in modo più efficiente, sia ricorrendo all’auto-produzione.

Il grado di riscaldamento di una casa non è dato soltanto dalla temperatura impostata attraverso i radiatori o i condizionatori: molto dipende, in realtà, dall’isolamento dell’immobile. Migliore è questo parametro, migliore saranno raffrescamento e riscaldamento e, soprattutto, minore sarà la spesa a cui si va incontro per la gestione degli impianti.

Molto spesso, tuttavia, soprattutto per ciò che riguarda le abitazioni costruite a ridosso degli anni Sessanta e Settanta, si deve fare i conti con una scarsa sensibilità al problema e con pareti e coperture mal isolate e mal progettate dal punto di vista termico. In tal caso, si deve ricorrere a delle soluzioni alternative per risolvere il problema, diverse dalle strategie che si sarebbero potute adottare in fase di costruzione.

 

http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/